• Current

Sabato, 28 Novembre 2020

EVE #2

  • di e con Filippo Michelangelo Ceredi

    allestimento scenico Adriana Renna

    allestimento sonoro Maurizio Pini

    consulenza ai costumi Elena Rossi

    assistenti al progetto Sara Gambini Rossano, Cecilia Bertozzi

    assistente di produzione Sofia Fantuzzi

    produzione Filippo Michelangelo Ceredi

    coproduzione Teatro delle Moire / Danae Festival, Elsinor Centro di Produzione Teatrale

    con il sostegno di Sardegna Teatro, Teatro di Roma – Teatro Nazionale, Short Theatre, Centro di Residenza della Toscana (Armunia – CapoTrave/Kilowatt), ARTEFICI. ResidenzeCreativeFvg di ArtistiAssociati

     

EVE #2 propone la figura del performer ricercatore, metodico indagatore della violenza comunicativa, che ha trascorso il tempo ad archiviare, trascrivere, analizzare e rielaborare i discorsi dei politici populisti e dei loro seguaci.
Nel terreno friabile della comunicazione contemporanea, la violenza è materia incisa – nelle registrazioni video, nei post sui social network, nei discorsi televisivi – e la sua archiviazione e rielaborazione nel lavoro performativo sembra profilarsi come un atto di resistenza, dove la memoria prima di tutto si oppone all’oscuramento della censura.
La strada che promette una comprensione più profonda è l’indagine sul cuore emotivo della questione: cos’è il sentimento di odio su cui i leader populisti costruiscono il loro capitale politico? Cosa dobbiamo tornare a considerare nel nostro campo visivo per non essere noi stessi complici della violenza comunicativa? Possiamo recuperare lo spazio di libertà di espressione che è stato oscurato dall’odio?

 

  • Filippo Michelangelo Ceredi è nato a Locarno nel 1982. Cresce e studia a Milano, dove si laurea in filosofia con una tesi sulla Funzione delle passioni e della violenza nella tragedia greca. Lavora con Karta Film, come assistente alla regìa di Marco Bechis nel film Il sorriso del capo (2011), in collaborazione con Istituto Luce, e nella serie-web Il rumore della memoria (2014). Collabora con Iacopo Patierno alla realizzazione dei video per Il teatro fa bene (2016), progetto finalizzato alla diffusione di messaggi sanitari in Mozambico attraverso il teatro. Accanto all’attività di videomaker, sviluppa una formazione da performer seguendo i laboratori del Teatro delle Moire e lavorando come assistente di progetti teatrali (Remote Milano dei Rimini Protokoll, 2014-2015; Sante di scena di Teatro delle Moire e Cinzia Delorenzi, 2015). All’Isola Kult Festival 2016 presenta Staring Backwards, il suo primo progetto performativo collettivo in collaborazione con Alessio Calciolari e Cinzia Delorenzi e nello stesso anno a Danae Festival debutta con la performance solista Between Me and P., presentata successivamente a Santarcangelo Festival 2017.

ORARI

SABATO21:00

  • Prezzi

    Intero 15,00
    Ridotto*  12,00 
    Ridotto** 9,00 
    Ridotto*** 8,00

     

    * Cral convenzionati, Unicoop Firenze, Carta Più/MultiPiù la Feltrinelli, Tessera Arci, Soci Aci, Over 65, Under 26, Università dell’Età Libera, SDIAF

    ** Allievi delle scuole di danza e teatro muniti di tesserino, studenti universitari

    *** Studenti delle scuole secondarie di secondo grado, tessera studente della Toscana, tessera Casateatro

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.