• Current

Sabato, 25 Gennaio 2020

SACRO QUOTIDIANO Poetica del corpo diverso

  • Prima Assoluta

    progetto a cura di Paolo Biribò - EsTeatro, Marilena Manfredi - Arte in Corso, Francesca Sanità - Arbus, Elena Turchi - Isole Comprese.

    costumi Antonio Musa

    fonica Massimo De Biase

    coordinamento Teatro come Differenza

    in collaborazione con Dipartimento Salute Mentale Dipendenze USL Toscana Centro, Centro di Solidarietà Pratese, Archetipo

Poetica del corpo diverso: sacralità e bellezza.

La necessità di avvicinarsi al sacro come salvezza e come conoscenza/coscienza di se, attraverso il sacrificio che ognuno di noi è costretto a vivere nelle azioni quotidiane che scandiscono le giornate con rituali e violenze volte a una estenuante, eterna, ossessiva ricerca di avvicinarsi ad una sacralità smarrita.

Teatro Come Differenza attraverso una performance corale dove l’arte e la musica saranno strumenti al servizio della bellezza intesa come cifra stilistica del Sacro, prova a dare forma ad un tema importante in un momento storico in cui viene meno la visione dell’umanità come sacralità.

In scena un gruppo di attori legati alla marginalità (salute mentale, dipendenze, migrazione) musicisti, cantanti e artisti che continuano a sperimentare opere di lavoro collettivo coordinati da i registi di Teatro come Differenza, associazione composta da: Isole Comprese, EsTeatro, Arbus, Arte in Corso che da anni opera nell’ambito della salute mentale e della diversità.

ORARI

SABATO21:00

  • Prezzi

    Intero 15,00
    Ridotto*  12,00 
    Ridotto** 9,00 
    Ridotto*** 8,00

     

    * Cral convenzionati, Unicoop Firenze, Carta Più/MultiPiù la Feltrinelli, Tessera Arci, Soci Aci, Over 65, Under 26, Università dell’Età Libera, SDIAF

    ** Allievi delle scuole di danza e teatro muniti di tesserino, studenti universitari

    *** Studenti delle scuole secondarie di secondo grado, tessera studente della Toscana, tessera Casateatro

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.