• Current

da Venerdì, 19 Gennaio 2018 a Sabato, 20 Gennaio 2018

TU ES LIBRE

  • TESTO FINALISTA PREMIO RICCONE PER IL TEATRO 2017

    DI FRANCESCA GAROLLA

    REGIA RENZO MARTINELLI

    CON LILIANA BENINI, MARIA CAGGIANELLI VILLANI, FRANCESCA GAROLLA, VIOLA GRAZIOSI, ALBERTO MALANCHINO, ALBERTO ONOFRIETTI

    ASSISTENTE ALLA REGIA RICCARDO MOTTA

    LUCI MATTIA DE PACE

    SUONO GIUSEPPE IELASI

    SUONO ESEGUITO DA GABRIELE NEOTTI

    SCENE RENZO MARTINELLI

    COSTUMI LAURA CLAUS

    DIREZIONE TECNICA PAOLO CASATI

     

    ORGANIZZAZIONE LELA TALIA

    DISTRIBUZIONE ANDREA MALTAGLIATI

    PRODUZIONE TEATRO i

    CON IL SOSTEGNO DI FABULAMUNDI PLAYWRITING EUROPE - BEYOND BORDERS? NEXT - LABORATORIO DELLE IDEE PER LA PRODUZIONE E LA DISTRIBUZIONE DELLO SPETTACOLO DAL VIVO LOMBARDO (EDIZIONE 2017/2018)

    CREATION REALISEE DANS LE CADRE DES RESIDENCES DE LA CHARTREUSE DE VILLENEUVE LEZ AVIGNON, PROGRAMME ODYSSEE - ACCR, AVEC LE SOUTIEN DU MINISTERE DE LA CULTURE ET DE LA COMMUNICATION

    INIZIATIVA REALIZZATA CON IL SOSTEGNO DEL PROGETTO DE.MO. - MOVIN'UP SECONDA SESSIONE 2015 E DEL PREMIO SPECIALE DE.MO./MOVIN'UP PROMOSSI DAL MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA CULTURALI E DEL TURISMO - DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE - DIREZIONE GENERALE SPETTACOLO INSIEME A GAI - ASSOCIAZIONE PER IL CIRCUITO DEI GIOVANI ARTISTI ITALIANI

 

Haner è partita per la Siria. Si è unita a Daesh e, così, ha aderito ad un sistema sociale, culturale, etico del tutto differente da quello a cui noi apparteniamo. Ma Haner non ha origini mediorientali, non è un’immigrata, non è un’emarginata, non è stata manipolata e non è pazza. Haner è una giovane donna francese che può fare, ed essere, tutto ciò che vuole. Haner è libera di scegliere, semplicemente mette in atto la propria libertà. Una libertà che si mostra in tutta la sua violenza. Una libertà feroce, che non si fa controllare, definire o interpretare, che va oltre il valore della morte e della vita, oltre la comprensione e al di là di qualsiasi previsione.

In sette giorni, la madre, il padre, un innamorato e un’amica di Haner tentano di dare un senso alla sua storia e attraverso le loro parole la stessa autrice, in scena, cerca una possibile definizione all’improbabile, oscena, incredibile libertà di Haner. Bastano sette giorni per cercare di comprendere il perché della scelta di Haner? Esiste questo perché? Solo sette giorni - sette come sette sono i giorni della creazione, nella Bibbia e nel Corano – e solo il tempo dello spettacolo per capire quanta e quale libertà siamo davvero in grado di tollerare.

Perché, al di là di tutto, Haner, quando sceglie, è libera.

Ma noi sappiamo accettare una libertà per cui la vita non è necessariamente un valore? Una libertà per cui l’individuo non è bene prezioso da difendere, ma solo funzione o frammento di una comunità? Una libertà che uccide? Tu es libre significa: tu sei libero. Ma se sei libero dovresti riuscire ad accettare la libertà dell’altro. In ogni caso.

ORARI

VENERDI e SABATO21:00

  • Prezzi

    INTERO  € 15,00

    RIDOTTO*  € 12,00

    RIDOTTO**  € 9,00

     

    * Cral convenzionati, Unicoop Firenze, Carta Più/MultiPiù la Feltrinelli, Tessera Arci, Soci Aci, Over 65, Under 26, CTS, Università dell’Età Libera, SDIAF, Gender Bender Card, Tessera Soci Arcigay e Arcilesbica

     **Studenti delle scuole medie superiori, universitari e allievi delle scuole di danza e teatro muniti di tesserino