• Current

Mercoledì, 22 Settembre 2021

OPEN DRIFT FESTIVAL FABBRICA EUROPA | XXVIII edizione

  • coreografia Philippe Kratz

    performer Antonio Tafuni e Nagga Baldina

    musica Borderline Order

    realizzato su commissione del Festival Operaestate di Bassano del Grappa

Nell’ambito del progetto Swans never die che a Fabbrica Europa vede in scena in un’unica serata anche Swaën di Camilla Monga, Living like I know I’m gonna die di Collettivo MINE e L’Animale di Chiara BersaniSwans never die propone di guardare a La morte del cigno di Michel Fokine, brano del repertorio classico tra i più noti al mondo, come a un campo di sperimentazione di stili, tecniche, identità e culture, tra reinvenzione e citazione, tra storia e memoria.

 

La transizione è sempre un sollievo. Destinazione significa morte per me. Se riuscissi a trovare un modo per rimanere per sempre in transizione, in ciò che è disconnesso e non familiare, potrei rimanere in uno stato di perpetua libertà

David Wojnarowicz, 1992

La morte del cigno di Anna Pavlova e Michel Fokine è una rappresentazione dei momenti finali di un essere vivente e come tale allude all’idea della trasformazione. Stiamo osservando una creatura che si converte in un diverso stato di esistenza. La vivacità degli ultimi battiti delle ali, l’inquietudine nel continuo spostarsi da sinistra a destra del palco, l’impotenza e il senso dell’abbandono nell’espressione facciale, tutto indica che stiamo assistendo a un atto di conversione. E in effetti, a livello spirituale o filosofico, quando ci riferiamo alla morte tendiamo a usare la parola “passaggio” perché vediamo questo processo come un processo di transizione, proprio come tutta la vita può essere vista come una sequenza di trasformazioni. È possibile invece incapsulare un singolo momento nel tempo? Con questo duetto ho voluto provare a farlo.

Philippe Kratz

 

ORARI

MERCOLEDI21:00

PREZZI

BIGLIETTI

intero 13€

ridotto 10€ *

* Over 65, under 18, soci Arci, Unicoop Firenze, Controradio Club, Touring Club Italiano, Lungarno, IREOS, Centro Pecci Prato, Amici di Palazzo Strozzi, studenti universitari, Accademia di Belle Arti, IED, Polimoda, iscritti scuole di danza convenzionate

Il biglietto comprende anche Swaën di Camilla Monga, Living like I know I’m gonna die di Collettivo MINE e L'Animale di Chiara Bersani.

 

PREVENDITA

online su ticketone.it

presso il punto vendita al PARC Performing Arts Research Centre (Piazzale delle Cascine 7 – Firenze) dal martedì alla domenica h 18:00 > 20:00.

Nei luoghi di spettacolo la biglietteria apre un’ora prima dell’inizio dell’evento per la vendita degli eventuali posti ancora disponibili.

 

NORME PER L’ACCESSO

Per l’accesso agli eventi sarà necessario esibire il Green Pass o altro certificato previsto dalla legge. Da questa norma sono esonerati i bambini al di sotto dei 12 anni e i soggetti esentati dalla vaccinazione per motivi di salute i quali dovranno presentare idonea certificazione medica.

Per maggiori informazioni potete consultare a questo link: https://fabbricaeuropa.net/wp-content/uploads/2021/08/Condizioni-generali-per-gli-spettatori-e-Covid-19.pdf il Regolamento completo.

 

INFORMAZIONI 

Tel. 055 2638480 / 055 365707

www.fabbricaeuropa.net

  • Prezzi

    INTERO: € 15,00 + d.p.

    RIDOTTO*: € 12,00 + d.p.

    *Cral convenzionati, Unicoop Firenze, tessera Arci, over 65, under 26, Università dell’Età Libera

    biglietti acquistabili esclusivamente on line

     

     

    RIDOTTO**: € 8,00 

    **studenti degli istituti superiori e universitari, tessera Casateatro

    RIDOTTO***: € 5,00 

    ***bambini sotto i 12 anni, operatori

    la biglietteria sarà aperta, nel rispetto delle normative per il contenimento del contagio da Covid-19, esclusivamente nei giorni di spettacolo a partire dalle ore 19:30

     

    si invita a consultare le pagine relative ai singoli eventi per ulteriori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.