• Current

da Lunedì, 19 Marzo 2018 a Martedì, 20 Marzo 2018

LA BELLA E LA BESTIA

dai 6 ai 12 anni
  • TESTO E REGIA MARCO ZOPPELLO

    CON SARA ALLEVI E GIULIO CANESTRELLI

    E CON MATTEO POZZOBON

    MUSICA DAL VIVO DEL TRIO FRIEDRICH MICIO 

    VIOLONCELLO, OGGETTI ENRICO MILANI

    FAGOTTO, PERCUSSIONI MATTEO MINOTTO 

    VIOLINO, ATTREZZI PIETRO PONTINI

    SCENOGRAFIA ALBERTO NONNATO

    IDEAZIONE E CREAZIONE FIGURE ARIELA MAGGI

    COSTUMI ANTONIA MUNARETTI

    AUDIO E DISEGNO LUCI MATTEO POZZOBON

    PRODUZIONE STIVALACCIOTEATRO

    CON IL SOSTEGNO DI OPERAESTATE FESTIVAL, NATATEATRO, FONDAZIONE TEATRO CIVICO DI SCHIO 

Un fitto bosco di alberi alti e scuri, i cui rami ricurvi, carezzati dai raggi della luna, formano ombre intricate sul terreno. Laggiù, in fondo, ancora più in fondo: una luce. Un castello e, in alto, una finestra. Dorme una fanciulla dai biondi capelli, dorme e sogna. Sogna artigli e peli ispidi ma anche splendidi principi e luoghi fatati. Esistono sogni più veri del vero, verosimili come uno specchio... ecco, lo vedo! Sembra che Lui ci sia, ma non c’è. Dov’è? Chi c’è dentro lo specchio? Lei è Bella. Così bella che tutti la chiamano soltanto: Bella. Ma il castello non è certo il suo, è di Lui. No, non del Principe, ma della Bestia. Così bestia che tutti lo chiamano soltanto: Bestia. Anzi, lo chiamerebbero, se qualcuno lo andasse mai a trovare. Non è cattivo, non è incivile, maleducato, stupido, è semplicemente… Bestia. E come tutte le bestie fa paura. Come fa paura il bosco, come fanno paura le ombre intricate su di un terreno brullo e i castelli sconosciuti. Come fa paura l’amore.

Articoli correlati (da tag)

ORARI

LUNEDI e MARTEDI10:00

  • Prezzi

    INTERO € 5,00

    Gratuito per gli insegnanti (fino a 2 per classe).